La FED non stampa? Forte calo dell’oro

Tonfo ieri sera in chiusura di giornata e anche oggi per il metallo giallo. Il motivo? Le parole della FED, che ha allontanato l’ipotesi di un nuovo allentamento quantitativo, cioè uno stampaggio di dollari. L’economia USA sarebbe in ripresa, non ci sarebbe bisogno di nuovo denaro, e la correlazione tra stampa di denaro e rialzo del prezzo dell’oro è stata rispettata. Il ribasso del valore dell’oro prosegue anche oggi, e dopo aver chiuso ieri sera al di sotto dei 1.650 $, ora continua in direzione 1.600 dollari.
Rimane da fare un’ultima considerazione: sarà vero che gli Usa non stamperanno più dollari? O è solo un appuntamento rimandato?

Tonfo ieri sera in chiusura di giornata e anche oggi per il metallo giallo. Il motivo? Le parole della FED, che ha allontanato l’ipotesi di un nuovo allentamento quantitativo, cioè uno stampaggio di dollari. L’economia USA sarebbe in ripresa, non ci sarebbe bisogno di nuovo denaro, e la correlazione tra stampa di denaro e rialzo del prezzo dell’oro è stata rispettata. Il ribasso del valore dell’oro prosegue anche oggi, e dopo aver chiuso ieri sera al di sotto dei 1.650 $, ora continua in direzione 1.600 dollari.Rimane da fare un’ultima considerazione: sarà vero che gli Usa non stamperanno più dollari? O è solo un appuntamento rimandato?

You may also like...