Altro anno positivo

E siamo a 11. Sono 11 gli anni di rialzo consecutivi per il prezzo dell’oro, ininterrottamente dal 2000, come se fosse stato uno spartiacque. Il rialzo è stato corposo e costante per tutti i primi sei-otto mesi dell’anno, poi
una calma apparente fino ad un profondo ritracciamento delle ultime settimane verso il 2012; l’acuirsi delle inquietudini economico-politiche hanno coinciso con la fine (momentanea?) della corsa all’oro, fine che peraltro non ha inciso sul bilancio annuale della quotazione dell’oro, che è stato, come detto, positivo per l’undicesimo anno consecutivo.
In questo anno abbiamo visto il picco a quasi 2.000$ l’oncia, mentre ora siamo sotto quota 1.600. Alcuni Stati hanno fatto il pieno di oro, altri si sono alleggeriti per poter fare cassa, e i privati? Beh ovviamente dipende, se guardiamo all’Italia, la sensazione è che la rigogliosa apertura di “compro oro” viaggi di pari passo con la vendita da parte dei privati, soprattutto quelli sorpresi dalla crisi che morde.
Ecco il grafico dell’oro nel 2011
Per il 2012 cosa aspettarsi? Tutto e il contrario di tutto. Contrariamente alla teoria, le incertezze e la crisi non hanno portato a nuovi massimi, anzi, negli ultimi mesi è stato il contrario, ma abbiamo visto che molte correlazioni in questi mesi sono saltate, o quanto meno sono in pausa..
Buon Anno, anzi meraviglioso 2012 a tutti.

You may also like...